Farmaexplorer.it
Xagena Mappa
Medical Meeting
Gastrobase.it

Farmaci antivirali


Nel corso degli ultimi anni sono stati introdotti in clinica diversi farmaci per il trattamento delle infezioni virali.
  Esistono numerose opzioni nel trattamento delle infezioni da HIV ( human immunodeficiency virus, virus dell’immunodeficienza umana ):
  -         inibitori nucleosidici della trascrittasi inversa ( NRTI ): Zidovudina, Didanosina, Zalcitabina, Stavudina, Lamivudina, Abacavir, Emtricitabina;
  -         inibitori nucleotidici della trascrittasi inversa ( NtRTI ): Tenofovir Disoproxil;
  -         inibitori non-nucleosidici della trascrittasi inversa ( NNRTI ): Nevirapina, Delavirdina, Efavirenz;
  -         inibitori della proteasi: Saquinavir, Ritonavir, Nelfinavir, Amprenavir, Lopinavir ( associato a Ritonavir in un rapporto 4:1 ), Atazanavir;
  -         inibitori della fusione: Enfuvirtide.
  Nel trattamento delle infezioni croniche da virus HBV ( hepatitis B virus, virus dell’epatite B ) si dispone di Lamivudina e di Adefovir Dipivoxil.
  La terapia delle infezioni da herpesvirus si avvale di Acyclovir, Valaciclovir, Famciclovir, Idoxuridina e Trifluridina ( entrambe per uso topico ).
  Nei pazienti immunocompromessi, il Ganciclovir, Valganciclovir, Foscarnet, Cidofovir, Fomivirsen hanno dimostrato di essere efficaci nel trattamento delle infezioni da cytomegalovirus ( CMV ).
  La terapia e la profilassi delle infezioni da virus influenzale oltre all’Amantadina ed alla Rimantadina, si avvale degli inibitori della neuraminidasi, Zanamivir ed Oseltamivir.
  La Ribavirina è impiegata per uso topico ( aerosol ) nel trattamento delle infezioni da virus respiratorio sinciziale.
  L’associazione Ribavirina ed Interferone, o Interferone pegilato( PegInterferone ), alfa trova indicazione nel trattamento delle infezioni da HCV ( hepatitis C virus, virus dell’epatite C ).( Xagena2004 )

De Clercq E, J Clin Virol 2004; 30: 115-133

Farma2004 Inf2004


Indietro