Colifagina S
Alliance Cicatrici
Forum Infettivologico
Farmaexplorer.it

I dubbi sulla sicurezza cardiovascolare del Rosiglitazone e del Pioglitazone, due tiazolidinedioni


Il Rosiglitazone ( Avandia; Avandamet ) ed il Pioglitazone ( Actos; Competact ) sono farmaci per il diabete di tipo 2 ed appartengono alla classe dei tiazolidinedioni.

Sono sorti dubbi sulla sicurezza cardiovascolare di questi farmaci, conosciuti anche con il nome di glitazoni.
Lo scompenso cardiaco è un rischio noto; recenti analisi hanno indicato che il Rosiglitazone potrebbe essere associato ad un piccolo aumento del rischio di infarto miocardico

E’ stata compiuta una revisione dei dati disponibili che ha riconfermato il favorevole rapporto rischio-beneficio del Rosiglitazone nel trattamento del diabete mellito di tipo 2

Tuttavia la scheda tecnica del prodotto è stata aggiornata per includere un warning ( avvertenza ): il Rosiglitazone deve essere impiegato nei pazienti con malattia ischemica solo dopo valutazione del rischio individuale per ogni paziente
Inoltre il Rosiglitazone associato all’Insulina dovrebbe essere impiegato solo in casi eccezionali

Il Rosiglitazone ed il Pioglitazone possono causare ritenzione idrica che può esacerbare o precipitare l’insufficienza cardiaca
I pazienti a particolare rischio sono: quelli che ricevono in modo concomitante l’Insulina o una sulfonilurea; quelli con un precedente infarto miocardico o malattia coronarica sintomatica, e quelli con ridotta riserva cardiaca

Una meta-analisi di dati di studi clinici ha mostrato che l’incidenza di eventi ischemici cardiaci era più alta per il Rosiglitazone che con i farmaci di confronto ( 1,99% versus 1,51% hazard ratio, HR=1,31 ).
Tuttavia non è stato riscontrato nessun aumento nella mortalità generale.
Il rischio di eventi ischemici cardiaci sembra essere particolarmente marcato quando il Rosiglitazone è associato all’Insulina o nei pazienti con cardiopatia ischemica, precedente o attuale.

L’analisi degli studi clinici con Pioglitazone non ha mostrato un aumentato rischio di ischemia cardiaca. Tuttavia i dati comparativi non hanno fornito buona evidenza di una differenza tra il Rosiglitazone e il Pioglitazone riguardo al rischio di eventi ischemici cardiaci. ( Xagena2007 )

Fonte: MHRA - Drug Safety Update, 2007


Endo2007 Farma2007 Cardio2007


Indietro